Top Menù

Questyle M15 – l’amplificazione in corrente portatile – Recensione

Dopo un’assenza abbastanza lunga torno oggi con la recensione del nuovo dongle di uno dei miei produttori preferiti: Questyle.

Questyle è un’azienda cinese sulla scena da circa 10 anni che ha basato quasi tutti i suoi prodotti sull’amplificazione in corrente (CMA), compreso il dac/amp CMA800i , uno dei pochi prodotti stabili da anni nel mio setup.

Oggi parlerò dell’ultimo dongle lanciato dalla casa, l’M15, un dac/amp portatile compatto con uscita bilanciata e sbilanciata sempre basato sulla tecnologia dell’amplificazione in corrente, una versione miniaturizzata della tecnologia usata sul CMA800 e su tutta la gamma Questyle

L’M15 è acquistabile direttamente dallo shop Questyle ad un prezzo di 252 euro

Costruzione e caratteristiche

Il Questyle M15 è un dongle usb basato su chip Sabre ES9281AC di “medie dimensioni”, leggermente più grande e pesante dell’M12 e ai classici dongle.

 Il corpo misura 61.8 X 27.2 X 12(mm) ed è interamente in metallo fatta eccezione di una finestra in plastica trasparente che permette di osservare la circuiteria interna molto curata nei dettagli con la scheda nera che ben si appena al corpo.

Il design è molto pulito e oltre alla porta usb C su un lato e alle uscite sbilanciata da 3,5 mm e bilanciata da 4,4 mm su quello opposto, troviamo solo uno switch per la scelta del gain che permette di regolare la potenza d’uscita in base alla sensibilità delle cuffie collegate.

Non è presente un controllo del volume fisico e gli unici led presenti sono visibili dalla finestrella e servono ad indicare il sample rate del brano in riproduzione e il gain selezionato.

La qualità costruttiva è veramente buona e il nonostante le dimensioni estremamente compatte il piccolo dac appare molto solido e resistente.

Oltre al dac all’interno della confezione sono presenti due cavi usb: uno type C type C e una Type A Type C, mentre l’adattatore lighting è disponibile con un sovrapprezzo di 17 euro

Il dongle è basato su un chip di conversione ES9281AC, mentre l’amplificazione è gestita da due chip proprietari CMA Sip che lavorano in bilanciato, al contrario del fratello minore M12 che ha un solo chip CMA.

Nonostante le specifiche non molto chiare sulla potenza effettiva, l’M15 riesce a gestire qualsiasi IEM senza problemi già a meno del metà del volume e si trova a suo agio anche con le cuffie full impostando il gain su “High”, inoltre, grazie al rilevamento automatico dell’impedenza, è molto silenzioso anche con le IEM più sensibili.

L’M15 è estremamente facile e intuitivo da utilizzare dato che fondamentalmente è plug&play e basta collegarlo ad uno smartphone o al pc per renderlo operativo.

Come suona

Come prima accennato avevo grande aspettative per questo dongle dato che sono un grande fan di Questyle ed ero già rimasto piacevolmente sorpreso dall’M12 e queste aspettative sono state ripagate. L’M15 è probabilmente il miglior dongle che abbia mai ascoltato e si contraddistingue per un suono estremamente ricco, musicale e leggermente caldo richiamando il family sound tipico dei prodotti Questyle, probabilmente grazie alla particolare tecnologia CMA.

Nonostante il suono tendente al caldo non mancano i dettagli su tutta la gamma, anche se quello che più colpisce è la definizione e la pulizia della gamma media con una resa vocale veramente notevole, soprattutto considerando le dimensioni compatte. Le voci sono accompagnate anche da un resa strumentale degna di nota, molto stratificata e realistica.

La buona potenza inoltre garantisce un ottimo controllo in tutto il range di frequenza con un basso preciso e dinamico e degli alti mai sibilanti ne fastidiosi.

Buona anche l’estensione sia verso il basso che verso l’altro caratterizzata da un basso potente e profondo senza essere mai invadente.

L’M15 pur essendo un dongle si comporta in modo eccellente con quasi tutte le che non necessitano di amplificazioni estreme, soprattutto in bilanciato, e dà il meglio di sè con cuffie abbastanza neutre che ben si sposano al suo carattere,

.

Conclusioni

Il Questyle M15 è un dongle veramente impressionante e unisce ad un’estetica ben riuscita una qualità audio veramente eccezionale per un dongle. Il dac offre un suono caldo e musicale e grazie all’esclusiva tecnologia CMA si trova a suo agio con la maggior parte delle cuffie.

Il dispositivo è inoltre estremamente semplice da utilizzare e l’unica mancanza che ho trovato è l’assenza di un controllo del volume fisico sul dispositivo.

Recensione in breve

Pro:

-Il miglior dongle provato fin’ora

-Esteticamente molto bello ed elegante

-Perfetto in mobilità

-Suono molto preciso e dettagliato

-A suo agio con la maggior parte delle cuffie

Contro:

-Niente controllo fisico del volume

, , , ,

No comments yet.

Lascia un commento

Powered by WordPress. Designed by WooThemes