Top Menù

Meze 12 Classic V2 – le IEM eleganti – Recensione

Finalmente con il ritorno in zona viaggia siamo tornati a poterci spostare, pur se con qualche limitazione, ed è tornata la voglia di viaggi e di conseguenza quella di IEM che ci tengano compagnia.

Oggi andremo a scoprire un nuovo prodotto di Meze Audio, produttore est europeo di cui ho recensito quasi tutta la linea e produttori delle ormai famose 99 Classic.

Le protagoniste della recensione di oggi sono gli auricolari Meze 12 V2 che come suggerisce il nome sono un aggiornamento del precedente modello. Come le precedenti le 12 V2 sono delle in ear a singolo driver dinamico da 8 mm di fascia medio bassa e rappresentano il punto di ingresso di tutta la line up Meze

Come tutti i prodotti Meze anche le 12 V2 sono acquistabili direttamente dal loro store ad un prezzo di 69 euro.

 

Costruzione ed ergonomia

Meze per le sue 12 classic V2 ha scelto un design estremamente classico e molto diverso dal designa standard attuale riproponendo shell con la forma a “proiettile”.

Esteticamente le cuffie puntano su un’accoppiata di colori e materiali sobri ed eleganti che richiama le 99 classic, ovvero bronzo e legno con una lavorazione di alto livello che restituisce una qualità percepita molto alta.

Gli auricolari sono molto piccoli e leggeri, quindi risultano molto comodi vista anche la forma che li rende compatibili con tutte le orecchie.

All’interno le cuffie presentano un singolo driver da 8 mm rivestito in titanio per aumentarne la rigidità.

Purtroppo le 12 Classic V2 sono molto classiche pure sul cavo e montano un cavo non intercambiabile lungo 1,2 metri senza neanche microfono o comandi per lo smartphone, un vero peccato. Il cavo è terminato con un jack da 3,5 mm dritto. Il cavo sembra di buona qualità e resistente, però avrei preferito fosse rimovibile anche per sostituirlo in caso di rottura.

Anche la dotazione è abbastanza basica e comprende due coppie di inserti, due coppie di inserti a doppia flangia e una custodia semirigida.

Come suonano

Le 12 Classic V12 sono pensate per dare buoni risultati anche con sorgenti modeste, infatti la potenza richiesta è molto bassa, tanto da dare ottimi risultati collegandole direttamente anche a uno smartphone senza bisogno di amp o dac dedicati.

Al contrario di quanto mi sarei aspettato Meze Audio per 12 Classic non ha puntato su una commerciale risposta in frequenza a V, ma ha puntato molto più sulla gamma media, scelte per me vincente.

La gamma bassa non per questo non è buona, ma punta più sulla quantità che sulla qualità. Il basso è abbastanza profondo, ma non molto articolato mancando un po’ in dettaglio e velocità. La gamma medio bassa è abbastanza gonfia e va a coprire l’attacco della gamma media.

La gamma media, come anticipato, è sicuramente la parte forte delle 12 Classic V2. Nonostante l’attacco sia un po’ coperto dai bassi, il resto della gamma media è estremamente piacevole. La resa strumentale è dettagliata e ben stratificata, ma soprattutto la resa vocale è molto naturale con un tocco caldo che non guasta mai. Inoltre la gamma media è abbastanza avanzata e questo gli dona un bel corpo.

Per la gamma alta Meze ha deciso di adottare lo stesso approccio dolce e musicale tagliando in estensione per garantire un suono più caldo senza sibilanti ne picchi. Il dettaglio è comunque buono in questa gamma e la scelta si rivela vincente dato che la gamma alta si sposa molto bene con l’impostazione generale della cuffia.

Sorprendentemente anche il soundstage non è male per degli auricolari così compatti. Il palcoscenico è abbastanza ampio con un buon posizionamento dei vari strumenti.

Conclusioni

Le Meze 12 Classic V2 sono delle buone in ear dal look molto accattivante.

Pensate per gli amanti del suono caldo e della gamma media presentano un buon equilibrio nella risposta in frequenza con dei buoni bassi anche se non dettagliatissimi e una gamma alta mai fastidiosa.

La costruzione è ottima, peccato solo per il cavo non removibile e l’assenza del telecomando dato che il compagno ideale per queste IEM è lo smartphone.

Recensione in breve

Pro:

  • Ottimo look sobrio ed elegante
  • Gamma media ben suonante e di qualità
  • Impostazione calda e musicale

 

Contro:

  • Gamma bassa non molto dettagliata
  • Cavo non removibile
  • Dotazione basica

, , , , ,

No comments yet.

Lascia un commento

Powered by WordPress. Designed by WooThemes