Top Menù

Lettore Oppo BDP105 EU: il coltellino svizzero dell’Hi Fi – Recensione

Avete mai desiderato avere un apparecchio in grado di unire il meglio dell’Hi Fi e dell’home theatre in un solo apparecchio e che vi permettesse di avere una sola sorgente di ottima qualità per entrambi? In quest’articolo proveremo qualcosa che potrebbe fare al caso vostro, l’Oppo BDP105EU (d’ora in poi chiamato semplciemente BDP105).

Oppo BDP105 EU

Ma in definitiva cos’è? La risposta è lunga e si farebbe quasi prima a dire cosa non è, ma ricapitolando l’Oppo BDP105EU è un lettore CD/SACD di alta qualità, lettore Blue Ray, Media Server Audio/Video con capacità di riproduzione sia via usb che via LAN con supporto di praticamente tutti i file odierni compresi DSD e MKV, un dac stereo e multicanale 7.1 e un preamplificatore stereo  e multicanale.  In effetti sono un bel po’ di cose e se qualcuno pensa che un dispositivo in grado di espletare più funzioni non possa farlo in moda ottimale dovrà ricredersi.

Oppo è una società con due sedi distinte, una sede in America e in Europa con il nome Oppo Uk, che si è ricavata un posto nel cuore degli amanti dell’HT e dell’Hifi con i modelli precedenti al lettore in prova e che ultimamente si è dedicata anche alla produzione di smartphone. La distribuzione europea è unicamente gestita da Oppo Uk e i loro prodotti che sono riconoscibili per le lettere EU (BDP105EU) poste alla fine della sigla  e sono gli unici ad essere garantiti in Europa, quindi attenzione a non acquistare prodotti d’importazione parallela affidandovi a venditori poco affidabili. Il BDP105 in prova è il top di gamma della cassa discendente dell’acclamato BDP95.

Il setup di prova è il seguente

Sorgente: Oppo BDP105EU

Amplificatore: Violectric V200, Woo Audio WA2, Woo Audio WA6SE

Cuffie:  Denon Ah D2000, Hifiman HE500, Sennheiser HD650, Grado RS1

I prodotti Oppo sono distribuiti in Italia da Labtek. Il BDP105EU è in vendita ad un prezzo di 1.399 euro per la versione europea, mentre per la versione “Region Free” il prezzo sale a 1.549 € ed entrambi godono di una garanzia di 2 anni da parte di Oppo Uk a cui Labetk  aggiunge un anno di garanzia per ai suoi clienti. La stessa Labtek offre una versione modificata del BDP105 multiregion con uscita a valvole ad un prezzo di 2.490 euro.

 

Confezione e contenuto

Il BDP105 è contenuto in una normale scatola di cartone su cui è riportato il modello e le caratteristiche di base. Aprendolo vediamo che il dispositivo è ottimamente imballato e oltre al lettore troviamo un’altra scatola marchiata Oppo contenete la dotazione. All’interno della scatola troviamo un chiavetta usb da 8Gb marchiata Oppo, un dongle Wi Fi, una prolunga usb che termina con una pesante base per tenerla stabile, un cavo HDMI, il cavo di alimentazione e un imponente telecomando.

Costruzione ed ergonomia

L’Oppo BDP105 è disponibile in due colorazioni: quella silver in prova oppure in nero.

Oppo BDP105 EU
Il BDP105 è veramente massiccio ed estrandolo dalla scatola si rimane subito stupiti dal peso di ben 8 kg. Il lettore misura 430mm x 311mm x 123mm e riesce ad entrare comodamente in qualsiasi rack.
Il frontale è costituito da una spessa piastra in alluminio concava al centro. Sulla sinistra troviamo il logo della Oppo che permette di accendere il lettore premendolo e alla sua destra troviamo il led che indica lo stato di accensione. Al centro della facciata è presente un rettangolo nero lucido che contiene un piccolo schermo che indica la funzione attiva del lettore, il frontalino del carrello del lettore cd/blueray, un tasto fisico per l’apertura del carrello e sei tasti a sfioramento che governano le funzioni principali del lettore. In basso invece troviamo uno degli ingressi usb , un ingresso HDMI e una bella uscita cuffie da 6,3 mm.
Passando al retro invece troviamo l’incredibile quantità di in put e output disponibili. La prima cosa che si nota è la divisione delle uscite stereo da quelle multicanale per l’home theatre. Sul fronte stereo troviamo una coppia di uscite bilanciate XLR e una sbilanciata RCA, mentre per il versante HT troviamo 8 uscite RCA. Usare due uscite separate per stereo e multicanale può sembrare una scelta strana, ma più avanti ne scoprirete l’ottimo motivo. In basso invece troviamo una presa LAN, un’entrata HDMI, un’uscita digitale coassiale RCA e una ottica, due uscite HDMI, due porte usb per hard disk e per il dongle wi fi e una porta RS 232C. Come accennato prima il BDP 105 può funzionare pure come dac ed infatti troviamo anche tre ingressi per l’audio digitale, ovvero un ingresso USB di tipo B che funziona con gli appositi driver, un ingresso coassiale RCA e uno ottico.

Oppo BDP105 EU
Tutto questo su quattro piedoni molto solidi e di bella fattura con del materiale smorzante sulla base.
Rimuovendo la copertura superiore in alluminio ci si ritrova davanti all’ottimo lavoro di ingegnerizzazione svolto da Oppo e si capisce subito il perché delle uscite multicanale e stereo separate. Nel BDP 105 sono presenti due schede separate, una per lo stereo e una per il multicanale, e su ogni scheda è presente un chip di conversione digitale analogico Sabre ES9018. Il Sabre ES9018 è un chip particolare all’interno di cui si trovano otto unità di conversione. Nella parte multicanale si utilizza un’unità di conversione per ogni canale, mentre per la parte stereo viene utilizzato il chip in modalità quad mono ovvero utilizzato quattro unità per ogni canale per ottenere il massimo della qualità. Il ricevitore USB invece è basato sull’ottimo chip XMOS alimentato internamente. L’uscita cuffia invece è ricavata direttamente dall’uscita del Sabre dato che esce direttamente in tensione e il volume viene controllato dal suo controllo di volume digitale interno.

Oppo BDP105 EU

Le uscite stereo dedicate

Sotto le due schede dedicate all’audio troviamo la parte dedicata al video basata su un chip Marvell88DE2755 con tecnologia QDEO in grado di gestire risoluzioni fino a 4k.
Nella parte anteriore vediamo la meccanica inscatolata in un contenitore di alluminio e che poggia su piedini in silicone per renderla silenziosa e per evitare le vibrazioni.
La sezione audio è alimentato da un toroidale marchiato Oppo.
Passiamo ora a vedere le numerose capacità di questo ottimo prodotto.
Il telecomando del lettore è veramente imponente e con tantissime funzioni ciononostante risulta di semplice utilizzo grazie all’intelligente schematizzazione. Una gradevole aggiunta è la retroilluminazione attivabile con un tasto che lo rende ottimo per l’utilizzo al buio.

Oppo BDP105 EU

Le uscite multicanale

Le principali funzioni audio dell’Oppo BDP105 possono essere sfruttate tranquillamente senza l’utilizzo di un monitor connesso rendendo possibile il posizionamento nel vostro impianto senza l’obbligo di aggiungere uno schermo. Il BDP 105 supporta praticamente tutti i supporti fisici presenti sul mercato compresi gli SACD e i nuovi Blue Ray High Fidelity e mediante l’ingresso usb supporta flussi sia PCM (fino a 24 bit/192 kHz) che DSD.

Il monitor è reso superfluo anche in caso si volesse utilizzare il BDP105 come Media Server audio dato che una volta configurato la libreria può essere sfogliata comodamente da tablet o smartphone grazie all’applicazione  Oppo Media Controller disponibile sia per Android che per iOS. L’utilizzo dell’applicazione è caldamente consigliato dato che sfogliare una grande libreria attraverso il telecomando e leggendo piccole scritte su un monitor non è il massimo della comodità. I vostri file potranno risiedere sia su un hard disk collegato in usb sia su un NAS  grazie al supporto della Lan.

Oppo BDP105 EU

L’ottimo telecomando

Dal menù del 105 è inoltre possibile scegliere se utilizzare un’uscita fissa oppure variabile per utilizzarlo come pre amplificatore sia in stereo che in multicanale.
Oltre alla parte audio anche la parte video è molta completa, infatti anche qui l’Oppo supporta praticamente tutti i formati (fisici o digitali) utilizzati in questo campo, compreso il 3D, senza nessuna incertezza o rallentamento di sorta,.
Dal menù si può accendere anche a diversi servizi internet tra cui You-Tube, Picasa, Netflix, QUDU, cinemaNow,Film Fresh, Pandora e Rhapsody, peccato che molti di questi non siano disponibili in Italia.
In fin dei conti il BDP105 è veramente un prodotto completo in grado di essere una sorgente veramente universale sia per il reparto audio che video, inoltre può essere tranquillamente utilizzato come media server eliminando la necessità di un pc come sorgente “liquida”.

Oppo BDP105 EU

Come suona

Per la maggior parte della prova l’Oppo è stato usato come dac usb collegato ad un pc con JRiver Media Center, ma le prestazioni sono quasi identiche all’utilizzo come lettore cd oppure come media server.  Confrontando le uscite con il Violectric V200 che possiede entrate bilanciate e sbilanciate, l’uscita bilanciata ci è parsa la migliore, leggermente più aggressiva e una gamma alta più brillante.
Partiamo dall’uscita cuffie integrata anche se con un sorgente di questo livello sappiamo che ben pochi la useranno direttamente preferendo connettere un amplificatore dedicato. L’uscita, essendo ricavata direttamente dall’uscita in tensione del dac non è certo un mostro di potenza, come dichiarato anche dalle specifiche che riportano le seguenti potenze: 17mW @ 600 Ω, 34mW @ 300 Ω, 63mW @ 150 Ω, 77mW @ 120 Ω, 120mW @ 60 Ω, 187mW @ 32 Ω. Le prestazioni con cuffie difficili come le HD650 o le ortodinamiche infatti non sono degne di nota, mentre si difende molto bene con cuffie a bassa impedenza come le Denon AhD 2000 e le Grado RS1.
Collegandolo ad amplificatori prestanti e potenti come quelli in prova è possibile meglio apprezzare molto meglio le qualità di quest’oggetto .
Grazie all’ottimo ES9018 l’Oppo riesce ad esprimere un suono molto dettagliato non diventando mai stancante e restando comunque musicale. Il suono del BDP105 si può descrivere in breve come caldo e musicale, mantenendo comunque un’ottima dinamica e velocità.
In gamma bassa il BDP 105 si difende molto bene, con un basso profondo e con un buon impatto, ma ciononostante articolato e preciso e soprattutto senza rigonfiamento o sbrodolamenti di sorta. Questo risultato lo rende differente da altri dac con lo stesso chip ascoltati in passato e dimostra il buon lavoro realizzato dalla Oppo con questo chip.
Il lettore non mostra debolezze neanche in gamma medio basso mantenendo un’ottima linearità senza eccessi scenografici per impressionare al primo ascolto e si collega molto bene alla parte centrale dello spettro audio.
Anche la gamma media è ottima con una resa naturale e mai in secondo piano. Le voci sia maschili che femminili sono molto realistiche e vive il che rende particolarmente piacevole l’ascolto con questo lettore. Quest’ultime sono anche ricche di dettaglio non andando a discapito della musicalità e del piacere d’ascolto. Di pregio anche la resa strumentale sempre precisa e dettagliata.
L’unico punto debole del BDP105 è la gamma alta. La parte alta dello spettro non è estesa quanto ci saremmo aspettati ascoltando il resto e manca leggermente di brillantezza che avrebbe reso questo Oppo quasi perfetto come riproduzione. Non fraintendiamoci, la gamma alta non è male e anche qui il dettaglio è ottimo, ma manca quell’ariosità e brillantezza che l’avrebbe messa in linea con l’ottimo risultato ottenuto nel resto.
Ottimi risultati anche per la riproduzione scenica sempre coerente e credibile.

Conclusioni

L’Oppo BDP105 si è rivelato un vero coltellino svizzero e punto di unione tra hi fi e HT di qualità.

Le funzioni sono tantissime ed è talmente completo da essere in grado di sostituire un computer come sorgente liquida. L’unica difficoltà è la gestione via monitor di una grande libreria, ma è un ostacolo facilmente aggirabile gestendo tutto tramite l’ottima app per smartphone o tablet.

La resa sonica è ottima su tutta la linea, tranne per una leggere mancanza di brillantezza ed estensione in gamma alta.

L’uscita cuffia integrata si comporta bene con le cuffie semplici da pilotare, mentre va in affanno con le cuffie più ostiche, ma non connettere un amplificatore dedicato ad una macchina del genere sarebbe un vero spreco secondo noi.

In ultimo il prezzo, seppur non basso in assoluto, riteniamo sia perfettamente allineato alle caratteristiche, alla costruzioni e alla moltissime funzionalità.

 

Recensione in breve

Voto: 9,5 su 10

Pro:

–          Costruzione e materiali di ottimo livello

–          Una quantità mostruosa di funzionalità ben implementate

–          Ottima resa sonica

–          Facile ed intuitivo

–          Sorgente liquida completa

–          Buon rapporto qualità prezzo

Contro:

–          L’utilizzo come media server comandando da telecomando è abbastanza scomodo

–          Manca di brillantezza e leggermente di estensione in gamma alta

 

, , , , , , , , , , , , , ,

No comments yet.

Lascia un commento