menu

Woo Audio Wa6 SE: valvole e pontenza – Recensione

Dopo aver recensito poco tempo fa un prodotto della Woo Audio, l’amplificatore WA2, restandone piacevolmente sorpresi, abbiano deciso di provare un altro amplificatore della casa, ovvero il Wa 6 Se (Special Edition).

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

Il Wa6 Se è l’edizione speciale del Wa6 e si differenzia per l’alimentazione separata e maggiorata il che lo rende in grado di erogare una potenza circa tripla rispetto al fratello minore. Il Wa 6 Se è un prodotto molto diverso dall’OTL WA2 essendo un amplificatore con trasformatori d’uscita. Questa scelta permette al Wa6 Se di erogare una potenza molto maggiore e di pilotare al meglio anche cuffie a bassa impedenza ed ortodinamiche, ma secondo alcuni si perde la “magia” del valvolare puro.

Come il resto delle elettroniche Woo anche il Wa 6 Se è Made in USA.

Di seguito il setup ii prova

Sorgente: PC con Jmedia River, Resonessence Labs  Concero HD, Exasound E20

Ampli, Woo Audio Wa6 Se

Cuffie:  Sennheiser HD650, Denon AH-D2000, Heir Audio A.4i, Hifiman HE500, Sennheiser HD800

I prodotti Woo Audio sono venduti direttamente dal produttore. Il Wa 6 Se ha un prezzo di 1.190 $ a cui vanno aggiunti 100$ per la spedizione verso l’Italia.

 

 Costruzione ed ergonomia

Come da tradizione Woo Audio anche la costruzione del Wa 6 Se è veramente straordinaria.

I due blocchi che lo compongono sono veramente imponenti e realizzati totalmente in alluminio finemente lavorato.

Unità di amplificazione

Unità di amplificazione

Il blocco dell’alimentazione e dell’amplificazione condividono lo stesso case di base ed hanno le stesse dimensioni, ovvero 33x13x, ed un peso rispettivamente di  4,5 kg e 5,5 kg.

Il Wa 6 Se è disponibile in due colorazioni, ovvero nero come quello in prova o silver.

Come su ogni ampli Woo Audio ogni scritta presente sul frontale e nella parte superiore non è stampata, ma incisa in basso rilievo, particolare che denota la cura nella realizzazione di questi bellissimi amplificatori.

Unità alimentazione

Unità alimentazione

Sul blocco di alimentazione trovano posto un toroidale da 80 W custom e la grande valvola rettificatrice 5AR4 . Sul frontale troviamo una grossa manopola settabile su due posizioni che serve per accendere e spegnere l’apparecchio sormontata dal marchio Woo Audio. Un led azzurro ne indica l’accensione. Sul retro invece troviamo la classica vaschetta IEC , un selettore di voltaggio 115/220 V e un connettore a 8 poli con filettatura esterna che serve a connettere l’unita di alimentazione all’altro blocco del Wa 6 Se.

Il frontale dell’unità di amplificazione ricalca quello della PSU con la stessa manopola, questa volta utilizzata per regolare il volume e due jack da 6,3 mm per l’uscita cuffie denominati High e Low dedicati alle cuffie ad alta o a bassa impedenza. Al posto del grande trasformatore qua troviamo due pseudo alimentatori utilizzati per fornire corrente ai due canali e due valvole pilota 6DE7.

OLYMPUS DIGITAL CAMERAOLYMPUS DIGITAL CAMERA

Sul retro dell’unità troviamo lo stesso connettore a 7 poli per l’ingresso dell’alimentatore e due coppie di input rca che è possbile selezionare attraverso l’interruttore a leva che le divide.

Entrambe le unità poggiano su 4 piedi in alluminio ricoperti nella parte sottostante da gomma ad alta densità.

Le due unità sono connesse da un grosso cavo lungo circa 15 cm fornito della confezione con due connettori a 7 poli che va ad avvitarsi sui due connettori posti sul retro delle unità.

Aprendo l’unità di alimentazione possiamo vedere il grosso toroidale che sovrasta l’unità, mentre nella parte inferiore troviamo due trasformatori marchiati Woo Audio.

Passando all’unità di amplificazione troviamo gli stessi trasformatori che fungono da trasformatori d’uscita.

Il potenziometro è un ottimo alps blu.

In entrambe le unità il cablaggio è molto curato, ordinato e di qualità.

Anche il Wa 6 Se offre una grande possibilità di personalizzazione grazie alla moltitudine di valvole supportate.

Il cavo di connessione delle unità

Il cavo di connessione delle unità

Nella prova l’amplificatore verrà testato con le valvole stock.

Come suona

Avete presente il tipico suono valvolare, molto musicale, morbido, accogliente, ma lento e non dettagliatissimo? Bene, scordatevi tutto, il Wa 6 Se è tutta un’altra cosa.

Il vantaggio principale di un amplificatore valvolare con trasformatori d’uscita rispetto ad un OTL è la capacità di pilotare una più vasta gamma di cuffie, comprese quelle a bassa impedenza avendo un’impedenza d’uscita sensibilmente più bassa e durante la prova il Wa 6 Se si è dimostrato capace di pilotare qualsiasi cuffia che gli abbiamo collegato, dalle HD800 alle ortodinamiche  HE500 granzie alla grande potenza erogata.

Come prima accennato il Wa 6 Se ha un suono tutt’altro che valvolare, più vicino ai migliori stati solidi ed i suoi punti di forza sono la grande dinamica, il dettaglio e l’ottima articolazione. Questo non è affatto un difetto.

Nonostante questo il Woo si abbina molto bene alle HD800 che hanno lo stesso carattere, esaltandolo al massimo, pur non rendendolo mai affaticante e piatto. Il basso scende bene ed è velocissimo, con un’articolazione notevole. La gamma alta risulta estesissima e brillante. Ottimo il risultato anche in gamma media, con una resa estremamente realistica sulle voci e un dettaglio impressionatene sulla parte strumentale. Ovviamente un’accoppiata del genere è conslgiata agli amanti del dettaglio e della dinamica e non per chi predilige la musicalità su tutto, anche se la resa è oggettivamente di altissimo livello.

Il Wa6 Se riesce a spingere con disinvoltura anche le assetate Hifiman HE500 tirandone fuori tutto il meglio.

Il profondissimo basso della cuffie viene controllato a dovere e viene mantenuto il notevole impatto tipico di questa cuffia. Grazie alla notevole potenza la gamma media è spinta avanti a dovere e risulta estremamente viva  e godibile, così come la parte alta dello spettro, sempre brillante ed estesa, ma senza eccessi.

L’ampli se la cava molto bene anche con le cuffie a bassissima impedenza tipo le Denon Ah D2000 e non sono stati riscontrati problemi dovuti ad un’impedenza d’uscita elevata come bassi sbrodolati e fuori controllo.

 

Conclusioni

Il Wa6 Se si è rivelato veramente un ottimo amplificatore, versatile e potente.

Molto diverso dal Wa2, risulta perfetto per chi cerca una riproduzione dettagliata, ricca di dinamica con una resa molto lineare e senza colorazioni di sorta.

La costruzione è sempre a livelli stellari come da tradizione Woo Audio e i materiali utilizzati sono di prima categoria

Recensione in breve

Voto: 9,5 su 10

Pro:

–          Ottima costruzione

–          Pilota tutte le cuffie senza problemi

–          Grande dinamica

–          Ottimo dettaglio

–          Esteticamente stupendo

–          Estremamente lineare

 

Contro:

–          Non molto musicale

 

 

, , , , , ,

One Response to Woo Audio Wa6 SE: valvole e pontenza – Recensione

  1. Gianfranco 26 gennaio 2017 at 21:41 #

    Per cortesia qualcuno di voi mi puo’ dire dove posso acquistarlo qui da noi in Italia questo ottimo ampli vslvolsre per cuffie .
    Grazie di tutto cuore !!
    Saluti.

Lascia un commento

Powered by WordPress. Designed by WooThemes