menu

IFI Gemini: il cavo usb con alimentazione separata – Recensione

Della giovane e inglese IFI abbiamo parlato spesso con le recenti recensioni delle loro valide elettroniche dall’alto rapporto qualità/prezzo. In questo articolo non parleremo però di una loro elettronica, ma del loro particolare cavo usb, l’IFI Gemini.

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

La particolarità dell’IFI Gemini è di essere un cavo Usb con alimentazione separate, ovvero da un lato termina con un connettore di tipo B che andrà inserito nel dac, mentre sull’altro lato sono presenti due connettori usb di tipo A, uno per il segnale e uno per l’alimentazione. L’utilizzo più immediato è in abbinata con l’alimentatore usb iUsb di IFI che possiede una porta alimentazione e una dati separata, ma può essere utilizzato anche in altri modi come vedremo in seguito.

Il setup di prova è costituito da:

Sorgenti: Concero HD, Oppo BDP105, IFI iDac

Amplificatori: Questyle CMA800R, Woo Audio WA6 SE

Cuffie: Hifiman HE500, Sennhesiser HD800 e Denon AH D2000

I prodotti IFI sono distribuiti da Pro Audio Italia dove è possibile acquistare il cavo Gemini ad un prezzo di 179 euro per la versione da 0,7 m ed ad un prezzo di 249 euro quella da 1,5 m

 

Costruzione

La costruzione del Gemini è veramente spettacolare soprattutto per quanto riguarda i connettori.

I connettori sono interamente realizzati in alluminio e riprendono la forma delle elettroniche IFI. Come accennato prima lato dac il connettore è di tipo B e riporta su di esso il logo della casa, mentre dall’altro lato i due connettori sono di tipo A che servono uno a trasportare il segnale e uno a trasportare l’alimentazione 5V. I due connettori di tipo A possono essere distinti grazie al simbolo riportato su di essi, una nota musicale per il segnale e un piccolo fulmine contenuto in una batteria per l’alimentazione.

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

Dal connettore di tipo A partono due cavi separati in modo da tenere il più lontani possibile i conduttori che trasportano l’alimentazione e quelli che trasportano il segnale di modo da prevenire eventuali interferenze e disturbi. I cavi sono rivestiti in tessuto di colore nero e sono tenuti uniti da tre guide in plastica che si possono spostare di modo da poter tenere i due cavi più o meno distanti a seconda dell’utilizzo. Nonostante le dimensioni importanti dei cavi questi sono estremamente flessibili e facili da posizionare, a livello di un qualsiasi cavo usb.

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

Il primo utilizzo che viene in mente è l’abbinamento con l’iUsb della stessa IFI (già recensito qui) che monta due connettori separati per alimentazione e dati, ma sono possibili altri utilizzi: per esempio potete alimentare i vostri dac usb con una batteria da smarphone esterna (le cosiddette power bank) con connettore usb collegando il connettore di alimentazione a quest’ultima e quello di segnale al pc oppure utilizzare un alimentatore usb da muro in modo da sostituire all’alimentazione 5V del pc solitamente sporca e disturbata con un’alimentazione più pulita. Il Gemini può essere utilizzato anche con quei dac che montano ricevitori usb alimentati internamente collegando solo il connettore che trasporta i dati di modo che i 5 V superflui del pc non arrivino al dac, ma venga trasportato solo il segnale dati.

Il Gemini con l'iUSB

Il Gemini con l’iUSB

Nella confezione, oltre al cavo, è presente anche una bella sacchetta da trasporto nera marchiata IFI in oro.

Resa sonora

Più che per la propria resa sonora l’Ifi Gemini dovrebbe essere considerato per le sua caratteristica di poter dividere l’alimentazione dai dati passanti.

I vantaggi sostituendo i 5 v del pc che alimentano i dac usb solitamente con quelli forniti da un alimentatore o ancora meglio da una batteria sono senz’altro enormi e maggiori di qualsiasi cambio di cavo.

Andando a sostituire l’alimentazione del pc con una migliore i dac e i trasporti alimentati da usb migliorano notevolmente, sopratutti nella resa in basso e nel dettaglio, e grazie all’IFI Gemini questa operazione è semplice ed immediata.

Anche i dac con ricevitori usb alimentati ne traggono vantaggio dato dalla separazione alimentazione e dati visto che il segnale dati non viene disturbato da quello di alimentazione che di solito gli passa a fianco riducendo le interferenze e i disturbi.

Il Gemini si comporta bene anche in questa situazione dando un’ottima sensazione di dettaglio e da una resa delle voci più musicale e realistica.

Conclusioni

L’IFI Gemini si è dimostrato un ottimo cavo usb.

Grazie a questo potete facilmente fornire ai dac usb un’alimentazione migliore di quella del pc utilizzando semplicemente un alimentatore da parete o una batteria esterna usb.

Buon risultato anche con dac che montano ricevitori usb che giovano dell’assenza del alimentazione passante all’interno del cavo.

Veramente ottima la costruzione, sia per i bellissimi connettori che per la guaina del cavo.

, , , , , ,

Trackbacks/Pingbacks

  1. Grazie for Great Gemini review in Italia! - 26 aprile 2014

    […] More […]

Lascia un commento

Powered by WordPress. Designed by WooThemes